Alimentazione Per Palestra San Marco Wellness Iclub

Fare attività fisica è fondamentale, ma anche mangiare bene lo è. Ecco qualche suggerimento dedicato all’alimentazione per palestra.

L’alimentazione per chi fa palestra deve essere adeguata allo sforzo sostenuto, ma comunque sana ed equilibrata. Il cibo assunto può davvero fare la differenza in fase di allenamento, come dimostrano diverse ricerche nel campo.

Quando si fa sport, se si mangiano cibi non idonei o comunque in quantità eccessive, si rischia un picco di stanchezza a metà allenamento, con un conseguente calo della concentrazione ed un rendimento nettamente minore. Ecco perché è necessario seguire uno stile alimentare sano.

Alimentazione per palestra: i pasti della giornata

Un regime alimentare corretto prevede 3 pasti principali e 2 spuntini, da consumare rispettivamente a metà mattina e metà pomeriggio. Per spuntini si intendono sempre cibi leggeri ma nutrienti e sono assolutamente vietate merendine confezionate o alimenti ricchi di grassi.

I cibi da includere nella dieta quotidiana, ovviamente, dovranno variare in base al tipo di allenamento scelto. Ad esempio, se il tuo obiettivo è quello di creare massa, avrai la necessità di un regime alimentare specifico e la stessa cosa vale se il tuo scopo è quello di dimagrire o di tonificare.

Cosa mangiare prima di allenarsi in palestra: i nostri consigli

Ognuno di noi si allena in momenti della giornata differenti, anche in base ai propri impegni personali e lavorativi. Ecco una breve guida ai cibi più adatti per l’allenamento.

Per chi si allena al mattino

Diversi studi hanno dimostrato che il momento migliore per fare esercizio fisico è la mattina. Se anche tu fai parte della categoria di persone che prediligono questo momento per andare in palestra, sappi che la colazione è fondamentale.

Come suggeriscono le linee guida dell’Istituto Superiore della Sanità, bisogna sempre prevedere dei carboidrati che diano carburante al nostro organismo.

Via libera a cereali, fette biscottate o pane, da abbinare sempre ad un velo di marmellata. Come bevanda puoi prediligere del te o del caffè, oppure del latte magro. In tutto questo, non dimenticarti un frutto o una spremuta per garantirti le vitamine ed i sali minerali necessari per affrontare l’allenamento.

Per chi si allena nel pomeriggio

Se ti alleni nel pomeriggio, calcola di pranzare almeno 2/3 ore prima. Anche in questo caso è importante includere dei carboidrati come riso, pasta integrale, farro o orzo, e proteine come carne di tacchino o pollo, o ancora del pesce (non crostacei). Il tutto dovrà essere accompagnato da verdure crude o cotte, a seconda della preferenza.

Da evitare assolutamente cibi fritti e / o conservati, in entrambi i casi parliamo di un grosso apporto di grassi, difficile da digerire.

Per chi si allena di sera

Se fai parte di quella categoria di persone che riescono ad andare in palestra o in piscina dopo il lavoro, nessun problema! L’importante è che ti ricordi di fare merenda 1 o 2 ore prima di allenarti, con uno yogurt e cereali, una banana o un panino integrale con affettato magro (bresaola, tacchino o pollo).

In alternativa, puoi anche concederti un centrifugato di frutta o verdura.

Dopo l’allenamento, quindi a cena, ricordati di prevedere una minestra di legumi, oppure pasta o riso integrali con un secondo a base di carne bianca o pesce cotto senza l’aggiunta di grassi. Anche in questo caso non può mancare delle verdura di contorno.

Dieta e palestra: poni sempre attenzione alle quantità

Una corretta alimentazione per chi va in palestra prevede alimenti ricchi di energia e nutrienti, anche con un alto apporto proteico (soprattutto se hai necessità di sviluppare massa muscolare).

È necessario stare molto ben attenti alle porzioni. Non bisogna mai esagerare ed è necessario calcolare i tempi corretti tra pasti ed allenamento, in modo da dare il tempo all’apparato digerente di lavorare in maniera corretta e senza appesantirti.

Al contrario, comunque, non è consigliato nemmeno diminuire in maniera drastica le porzioni. Questo è assolutamente controproducente per chi si allena in palestra, che ha necessità fisiologica del giusto apporto energetico.

Ad ogni modo, quelle che ti abbiamo fornito oggi sono delle semplici linee guida ad una corretta alimentazione per palestra. Ti ricordiamo che, in caso di variazioni nell’alimentazione, è sempre bene rivolgersi ad un nutrizionista esperto.

Leggi anche questo interessante articolo: Vuoi una perfetta forma fisica? Comincia dall’alimentazione!

Per maggiori informazioni: T. 0354284210 Mail: info@sanmarco-wellnessclub.it

Lascia un commento

Cerca